Scrivere in maniera incisiva.

Questo è di certo un punto su cui riflettono tanti autori. Come si scrive in maniera incisiva? E cosa significa esattamente scrivere in maniera incisiva?

Questo può dipendere da diversi fattori. Ad esempio dal genere a cui uno scrittore si approccia. Un thriller avrà di certo un ritmo diverso da quello di un romanzo rosa.

Io posso solo dare la mia personale opinione. Scrivo romanzi thriller e, dal mio punto di vista, questo genere viene rafforzato da uno stile che risulti scorrevole, dinamico, addirittura serrato in certi punti. Ogni vicenda narrata ha un suo ritmo e bisogna che la scrittura lo riproduca. Ritengo fondamentale che non si creino punti morti all’interno del testo. Ed un ritmo dinamico e scorrevole lo impedisce.

Il lettore deve, una volta letta una scena, subito sentirsi preso da quella successiva.

Questo impedisce che chi fruisce del testo, lo trovi noioso o pesante. Bisogna sempre fornire nuovi imput a chi legge un testo.

Certo, questo richiede, da parte dell’autore, un grande lavoro di ricerca continua di eventi e personaggi nuovi da introdurre. Io, per fortuna, non lo reputo un grande sforzo, mi risulta abbastanza naturale. Non perché mi ritenga un genio, ovvio. Ma se mi lascio trascinare dalla storia che sto scrivendo, le idee si accumulano senza che me ne accorga. Parto da un’idea da sviluppare e da questa ne ricavo poi diverse altre su cui costruire altri fatti.

Certamente ognuno ha il proprio stile e crea all’interno di un proprio scritto un ritmo che ritiene adatto ad attrarre l’attenzione del lettore su ciò che sta narrando. Ogni scrittore si serve dei suoi piccoli segreti. Ma una cosa vale per tutti. L’ESPERIENZA INSEGNA. PIU’ SI SCRIVE E PIU’ SI IMPARA A CONOSCERE I TRUCCHI PER FAR RISULTARE INCISIVA LA PROPRIA SCRITTURA.

Claudia.